Mozambico - Maputo: emergenza post covid19: aiuto per riprendere piccole attivitá redditizie

Il quartiere Canisso B è una delle sedi distaccate dalla Parroquia Sant’Antonio di Polana situata alla periferia di Maputo. Le persone di questa comunità e altre intorno ad essa vivono cercando lavori manuali per sostenere le loro famiglie. Alcuni di loro fino all’anno scorso si affidavano alla piccola impresa lungo la strada. Purtroppo l’anno scorso a causa  del covid 19, il governo ha chiesto a tutti i venditori informali di uscire dai bordi della strada e rimanere nelle loro case. Questo creava grandi problemi alle famiglie che dipendevano dalla piccola vendita. L’anno scorso con l’aiuto che abbiamo ricevuto siamo riusciti a raggiungere diverse famiglie ed è stato consolante vedere i sorrisi sui loro volti, avendo almeno qualcosa da mettere in tavola. Veniamo ancora una volta a chiedervi gentilmente di darci una mano per poter servire le famiglie che riattavivando o inventando nuove attività redditizie guardano il futuro con la speranza che un giorno possano superare la povertà estrema e mantere con dignità la famiglia.

Il progetto ha due versanti: intervenire con aiuto alimentare nei casi estremi, seguire e provvedere alla rinascita di attività del commercio informale o artigianato.

Somma proposta:

0
euro
Somma raggiunta: 5.960,06 EURO
raggiunto il 99%

Il progetto finanzia

L'acquisto di prodotti per il fabbisogno della famiglia e l'avvio di attività commerciali e artigianali

La finalità

Riavviare l'economia delle famiglie colpite dalla crisi della pandemia

Benefici sperati

Migliori condizioni di vita per le famiglie della periferia di Maputo