TANZANIA - IRINGA

Un fondo per donare, “l’amo anziché il pesce”; meno assistenza più lavoro

Somma proposta:

0
euro
Somma raggiunta: 2.550,00 EURO
raggiunto il 25%

In Tanzania la crisi economia è endemica e pesante. Molte famiglie chiedono aiuto per affrontare le spese alimentari, sanitarie e scolari. Pensiamo di iniziare per queste persone, in particolare a donne capofamiglia, l’avvio di attività redditizia: artigianato, commercio informale, allevamenti maialini o piccole specie …  evitando aiuto di emergenza.  Molte donne hanno capacità lavorative e intraprendenza. Ma per avviare un progetto farlo hanno bisogno di un mini-finanziamento iniziale. Chi bussa alla nostra porta, lo fa perché non ha accesso a un prestito bancario. Il microcredito sarebbe la salvezza. Il microcredito si concede previo colloquio, valutando insieme bisogni e sostenibilità.  Stiamo constatando che il progetto dà buoni frutti.  Alcuni esempi:

  1. Un uomo quasi cieco che mendicava ci ha chiesto di aiutarlo ad organizzare una bancarella per la vendita di biscotti, caramelle, biro, matite, quaderni ecc. Aiutato, ora non mendica più.

  2. Una donna non troppo anziana ci ha presentato la lettera dei Servizi Sociali che dichiarava essere bisognosa. Ci ha chiesto l’aiuto per avviare un pollaio finanziando l’acquisto dei primi pulcini e del mangime e poter vendere il prodotto.

  3. Un ragazzo senza lavoro di sua iniziativa ha organizzato la vendita di carne di maiale. Ci ha chiesto aiuto per mettere a noma di legge l’ambiente.

  4. Una donna povera che aveva una baracchetta ha chiesto di poter avere un paio di maialini e il necessario iniziale allevarli e venderli.

Le persone che quest’anno abbiamo aiutato non hanno più avuto bisogno della elemosina, crescendo nell’autostima e nella autosufficienza economica. Sogniamo un fondo per dare continuità a all’iniziativa di donare “l’amo anziché il pesce” e con questo una vita dignitosa.

Il progetto finanzia

Avviamento di attività con microcredito

La finalità

Aiutare ad uscire dalla povertà estrema alcune famiglie

Benefici sperati

Famiglie con un reddito e una vita degna