Boa Vista, Brasile: colazione a 400 profughi venezuelani

Da diversi anni  migliaia e migliaia di famiglie venezuelane cercano un futuro nei paesi limitrofi. In Brasile la porta di ingresso è la frontiera dello Stato di  Roraima che superano attraversando la foresta Amazzonica. Le persone arrivano stremate, scalze  e prive delle cose più elementari: cibo, acqua, sapone …   Dal 2018 le sorelle della casa di Boa Vista, soccorrono i profughi  con gesti di vicinanza e consolazione: distribuiscono ogni mattina  – con l’aiuto di volontari –  la  colazione  a circa 400 persone, bambini, donne e uomini. Nel bisogno forniscono sapone, rasoi, pannolini per bambini, ciabatte infradito!  Con fiducia le sorelle di Boa Vista, chiedono aiuto per continuare ad essere  segno di speranza e consolazione

Il progetto finanzia

L'acquisto di pane, latte, cioccolato, generi di prima necessità

La finalità

Soccorrere nei bisogni basici i profughi

Benefici sperati

Dare condizioni di vita umane ai profughi

Somma proposta

Somma raggiunta

0
euro
A fine febbraio: 2.020,00 Euro
raggiunto il 25%