Etiopia: ripresa Post- Covid19 della pastorale socio-cristiana a Shambu e villaggi

La missione di Shambu è l’unica presenza cattolica nel distretto di Horro Waalega. La sede è situata  tra pianure, colline e monti (che a tratti raggiungono i 3.000 metri) costellate di villaggi  dove sono sorte piccole comunità cristiane.  La missione ha  intrapreso varie attività pastorali  per la crescita dei cristiani e  per lo sviluppo sociale dell’area: Scuola Materna, Centro per la Promozione della Donna e delle loro Famiglie,  Promozione della situazione sanitaria per le comunità di Shambu e dei Villaggi. Il nostro impegno è di formare comunità cristiane sane, capaci e responsabili con particolare attenzione agli animatori/animatrici laici – responsabili in loco di tutte le attività.  Prima della Pandemia,  un piccolo fondo – alimentato dalle comunità e dai benefattori  – ci permetteva di provvedere al materiale  didattico  e spese di trasporto. Il Covid19 ha impoverito tutti e l’emergenza ha assorbito le poche risorse. Per questo chiediamo aiuto a beneficio di  adulti, giovani e bambini che desiderano riprendere il cammino forzatamente  interrotto.

Il progetto finanzia

I viaggi e l'acquisto di materiale per la formazione socio-cristiana

La finalità

Riprendere la formazione socio-cristiana in Shambu e nei villaggi

Benefici sperati

Formare le piccole comunità cristiane e i loro animatori/trici

Somma proposta

0
euro
Somma raggiunta: 1.000,00 EURO
raggiunto il 40%